Problemi dell’infanzia e dell’adolescenza

Problemi dell’infanzia e dell’adolescenza

Problemi dell’infanzia e dell’adolescenza

Esiste il genitore perfetto? Con molta probabilità i problemi legati all’infanzia e all’adolescenza mettono a dura prova i genitori che si trovano, nel corso dello sviluppo fisico ed emotivo del proprio figlio, ad affrontare tali problematiche e a domandarsi se le strategie adottate di volta in volta, possano essere efficaci e in linea per la crescita sana del bambino o dell’adolescente. Talvolta accade che, citando Oscar Wilde, “con le migliori intenzioni produciamo i peggiori effetti“, andando incontro a piccoli errori che, reiterati nel tempo complicano delle situazioni anziché risolverle.
I bambini e gli adolescenti vivono costanti cambiamenti e sono in continua evoluzione; per questo motivo, per affrontare efficacemente le problematiche presentate, è importante avere la capacità di essere flessibili al cambiamento e tenere sempre presente che gli adulti sono parte integrante del problema e della sua soluzione.

Le difficoltà iniziali che un bambino o un adolescente può sperimentare, possono trasformarsi in problemi veri e propri in conseguenza ai tentativi fallimentari che gli adulti applicano allo scopo di risolvere tali difficoltà e sono riconducibili a tre modalità principali:

  • gli adulti intervengono quando non dovrebbero intervenire;
  • gli adulti non intervengono quando dovrebbero intervenire;
  • gli adulti intervengono in modo sbagliato.

Per la risoluzione dei più comuni problemi dell’infanzia e dell’adolescenza, la Terapia Breve Strategica utilizza prevalentemente un intervento di tipo indiretto, lavorando con i genitori per implementare le loro capacità comunicative e relazionali, individuando le tentate soluzioni disfunzionali e modificandole affinché diventino i promotori del cambiamento verso atteggiamenti o manifestazioni problematiche dei propri figli.

Problemi dell’infanzia e dell’adolescenza

Intervento di tipo indiretto

Problemi dell’infanzia e dell’adolescenza

Tra i più comuni problemi dell’infanzia e dell’adolescenza riscontrati, si individuano:

  • Comportamento oppositivo-provocatorio
  • Disturbo da Deficit di Attenzione con Iperattività (ADHD)
  • Disturbo Ossessivo-Compulsivo (DOC)
  • Disturbi alimentari
  • Fobia scolare
  • Disturbo da evitamento
  • Mutismo Selettivo
  • Disturbo da isolamento

Per approfondimenti:

  • Nardone G. e il centro di terapia strategica Aiutare i genitori ad aiutare i figli. Problemi e soluzioni per il ciclo della vita – Ponte alle Grazie, 2012
  • Balbi E., Boggiani E., Dolci M., Rinaldi G. Adolescenti violenti. Contro gli altri e contro se stessi – Ponte alle Grazie, 2009
  • Balbi E., Artini A. Curare la scuola – Ponte alle Grazie, 2009
  • Nardone G., Giannotti E., Rocchi R. Modelli di famiglia – Ponte alle Grazie, 2001
  • Fiorenza A. Bambini e ragazzi difficili – Ponte alle Grazie, 2000
  • Fiorenza A., Nardone G. L’intervento strategico nei contesti educativi – Giuffrè Editore, 1995

Di seguito alcuni articoli sui problemi dell’infanzia e dell’adolescenza che potrebbero interessarti

Problemi di comportamento a scuola. Come intervenire?

3 strategie per gestire le paure dei bambini

La coesione sociale della classe contro il bullismo

La Fobia Scolare nei bambini e negli adolescenti

La sindrome di Hikikomori

Bullismo. Come aiutare le vittime?

Iscriviti alla Newsletter

Facebook

Categorie

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere una notifica alla pubblicazionedi un nuovo articolo

rd more http://www.psicoterapiaromaeur.it/disturbi-trattati-psicologia-psicoterapia/Sottoscrivi alla nostra newsletter per ricevere una notifica alla pubblicazione di un nuovo articolo di Psicologia Psicoterapia.

Read more http://www.psicoterapiaromaeur.it/disturbi-trattati-psicologia-psicoterapia/

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi